A partire dall’1 gennaio 2012 la misura del saggio degli interessi legali è salita di nuovo al 2,5% per cento in forza del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 12 dicembre 2011 recante “Misura del saggio di interesse legale” pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre scorso, in riferimento a quanto previsto all’articolo 2, comma 185 della legge 23 dicembre 1996, n. 662, che demanda al Ministro dell’Economia e delle Finanze la facoltà di modificare la misura del saggio degli interessi legali sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno. Ricordiamo che il saggio degli interessi legali, a partire dal 1942, in forza dei precedenti decreti del Ministero dell’Economia e delle Finanze è cambiato diverse volte e, per i vari anni, è quello riportato nella tabella di seguito.
Tasso legale
Dal
Al
5%
19/04/1942
15/12/1990
10%
16/12/1990
31/12/96
5%
1/1/1997
31/12/98
2,5%
1/1/1999
31/12/2000
3,5%
1/1/2001
31/12/2001
3,0%
1/1/2002
31/12/2003
2,5%
1/1/2004
31/12/2007
3,0%
1/1/2008
31/12/2009
1,0%
1/1/2010
31/12/2010
1,5%
1/1/2011 31/12/2011
2,5%
1/1/2012
 …

(Avv. Angelo Remedia)